MondoMostre - Logo

dal 27 Settembre 2012 al 20 Gennaio 2013
Roma, Scuderie del Quirinale

Vermeer
Il secolo d'oro dell'arte olandese

E’ il 1866:  sono passati quasi due secoli dalla sua morte, da allora la sua fama tra gli ‘intenditori’ non ha mai smesso di crescere. Sostenitori del suo genio e incantati dalle sue opere furono anche Teofilo Gautier, i fratelli Goncourt e, soprattutto, Proust che mostrò verso il pittore un interesse intenso e quasi fatale, riconoscendone le sottili affinità di temperamento. Non è chiaro chi insegnò l’arte della pittura a Vermeer e poco si conosce della sua biografia, fu lo stesso Bürger a definirlo ‘la Sfinge di Delft’. Eppure fu l’artista che insegnò a tutti a vedere la luce, pur avendo limitato al massimo il suo spazio espressivo