MondoMostre - Logo

Press Area

dal 12 Dicembre 2012 al 24 Novembre 2013
Roma, Galleria Borghese

L'Arte della Fede
Capolavori sacri per l'Anno della Fede

Comunicato Stampa

Dal 12 dicembre 2012 al 24 novembre 2013 il Comitato di San Floriano di Illegio e la Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale di Roma, presentano cinque esposizioni consecutive di capolavori assoluti di arte sacra per accompagnare l’Anno della Fede iniziato lo scorso 11 ottobre, nel 50° anniversario dell’apertura del Concilio Vaticano II, e che terminerà appunto il 24 novembre 2013, solennità di Cristo Re dell’Universo.

Il progetto, a cura di don Alessio Geretti, direttore del Comitato di San Floriano di Illegio, prevede cinque diversi momenti spirituali di altissimo valore artistico, una meditazione permanente, a partire da capolavori prescelti, su come la fede abbia ispirato l’arte e su come le opere d’arte abbiano ispirato la fede. Nell’Anno della fede sembrava necessario che accanto a celebrazioni liturgiche e catechesi venisse proposta anche una serie di eventi culturali rivolti a credenti e non credenti, a partire dal nesso tra bellezza materiale e vita spirituale, tra esperienza del visibile e intuizione dell’invisibile, tra i sensi e il senso.

Galleria Borghese, nata dalla passione per il collezionismo d’arte del cardinale Scipione Borghese, è un santuario dell’arte meta di pellegrinaggi imponenti degli amanti della migliore pittura e scultura visibile a Roma. Nel Salone d’Ingresso della Galleria, le cinque tappe dell’Arte della Fede raccolgono la sfida lanciata al centro delle sue collezioni permanenti dal gruppo berniniano di Apollo e Dafne, del 1622: è possibile essere condotti dalle forme della bellezza artistica fino alla dolcezza dei frutti spirituali, invece che inseguire affascinati le fronde dell’esteriorità per coglierne poi soltanto amarezza.