FABERGÉ LE IMMAGINI SACRE

Data inizio
15 aprile 2011

Data Fine
11 giugno 2011

Musei Vaticani

La mostra, curata da Tatyana Muntyan, presenta un tesoro di oltre 140 opere, tra uova pasquali appartenenti alla famiglia degli zar e preziose icone dell'epoca imperiale, acquistate e raccolte dal filantropo russo Viktor Vekselberg attraverso la sua fondazione storico-culturale The Link of Times. Le famose Uova di Fabergé sono state realizzate tra la fine del XIX e l'inizio del XX secolo, su commissione degli zar Alessandro III e Nicola II. I preziosi manufatti sono delle piccole opere d'arte realizzate con i materiali più pregiati, dall'oro alle gemme preziose. Create dal gioielliere di San Pietroburgo Carl Fabergé, a sua volta figlio di un gioielliere, in poco più di 20 anni realizza ben 50 uova, otto delle quali andate definitivamente perdute negli anni '20 del secolo scorso. Negli anni della Rivoluzione d’ottobre i Fabergé lasciarono la Russia. Carl Fabergé, figlio di Gustav e ultimo dirigente dell’azienda, morì a Losanna nel 1920.

Giorni mostra:
57

Visitatori:
342.215

MondoMostre Roma