FUTURISMO

Data inizio
11 ottobre 2019

Data Fine
09 febbraio 2020

Palazzo Blu

Nato con un manifesto, pubblicato su Le Figaro il 20 febbraio 1909 e scritto da Filippo Tommaso Marinetti, il Futurismo produsse opere in ogni ambito della creatività per oltre 30 anni e questo per la sua anima fortemente anti-borghese, anticattolica e anti-passatista, e la sua capacità di ritrarre l’intera esperienza umana. La mostra presenta una ricostruzione unica dell’universo delle arti visive del Futurismo, con oltre 100 opere dei più grandi artisti del movimento, provenienti da 29 prestatori, tra musei e collezioni private (tra dipinti, disegni, sculture, oggetti, giocattoli, progetti d’arte). La rassegna intende anche provare come i più grandi fra gli artisti futuristi seppero rimanere fedeli alle riflessioni teoriche enunciate nei manifesti, traducendole in immagini dirompenti, innovative e straordinariamente felici sul piano artistico. Per questo la mostra, curata da Ada Masoero, si divide in sezioni intitolate ognuna a un manifesto.

Giorni mostra:
121

Visitatori:
61.593

MondoMostre Roma