LA COLLEZIONE THANNHAUSER. DA VAN GOGH A PICASSO

Data inizio
17 ottobre 2019

Data Fine
01 marzo 2020

Palazzo Reale

Heinrich (1859-1935) e suo figlio Justin (1892-1976) Thannhauser, eredi di una famiglia della borghesia ebrea bavarese, inaugurarono nel 1909 a Monaco le moderne Galerie, sensibile alle nuove tendenze europee, ovvero impressionismo, post-impressionismo e tanta avanguardia, dai germogli del cubismo sbocciati sui quadri di Cézanne a un giovane Picasso. Quando nel 1913 i Thannhauser decisero di spedire una ventina di pezzi di autori tedeschi a New York per la fiera dell’Armory Show, il destino della collezione fu segnato. Si spalancarono le porte di un mercato internazionale che vide clienti americani attratti dal loro lavoro impeccabile e da una scuderia di maestri dell’avanguardia europea. La mostra, curata da Megan Fontanella, conservatrice di arte moderna al Guggenheim, ripercorre attraverso 50 capolavori la vicenda di questa raccolta blasonata sfuggita ai sequestri dei nazisti e poi donata, nel 1963, alla Fondazione Guggenheim.

Giorni mostra:
136

Visitatori:

 

MondoMostre Roma