IL RINASCIMENTO GIAPPONESE. LA NATURA NEI DIPINTI SU PARAVENTO DAL XV AL XVII secolo

Data inizio
03 ottobre 2017

Data Fine
07 gennaio 2018

Gallerie degli Uffizi

La mostra, curata da Rossella Menegazzo, attraverso una selezione di 39 grandi pitture di paesaggio e natura nel classico formato del paravento pieghevole (byōbu) e delle porte scorrevoli (fusumae), evidenzia il periodo d’oro della produzione artistica giapponese tra l’epoca Muromachi e l’inizio dell’epoca Edo (XV – XVII secolo). Emergono le due grandi tendenze che hanno segnato l’intera produzione pittorica nipponica affermando quegli ideali estetici ancora presenti: da una parte la pittura monocroma ed evocativa; dall’altra la pittura autoctona, con fondi oro e campiture di colore piatte, più esplicita e di facile intendimento; da una parte opere di paesaggio legate a nomi come quello di Sesshū Tōyō, Hasegawa Tōhaku, Unkoku Tōgan, Sesson con le loro atmosfere rarefatte e simboliche, dall’altra nomi della tradizione Kanō con soggetti di fiori e uccelli, delle quattro stagioni, di luoghi divenuti celebri grazie alla letteratura e alla poesia rappresentati con colori brillanti.

Giorni mostra:
96

Visitatori:
61.150

 

MondoMostre Roma