MARIO MERZ. CITTÀ IRREALE

Data inizio
08 maggio 2015

Data Fine
22 novembre 2015

Galleria dell’Accademia

La mostra, curata da Bartolomeo Pietromarchi in collaborazione con la Fondazione Merz, rende omaggio all’opera di Mario Merz, una delle personalità più rilevanti della scena artistica internazionale del secondo Novecento, esponente di riferimento del movimento dell’Arte Povera, ripercorrendo il suo processo artistico dagli esordi e mostrando gli sviluppi della poetica dell’artista. Pensata come omaggio ideale del maestro a Venezia, città irreale per eccellenza – luogo metafisico e surreale dove natura e cultura trovano una sintesi perfetta – la mostra si presenta come una riflessione intorno al tema dello spazio incrociando i temi della sensibilità ecologica, in una tensione etica e politica che suggerisce un’idea di società condivisa e partecipata. La sua ricerca artistica si manifesta in profonda affinità con i temi proposti nell’edizione Expo Milano 2015,  cornice ideale per rilanciare la straordinaria attualità del messaggio poetico di Merz.

Giorni mostra:
198

Visitatori:
152.016

 

MondoMostre Roma