POSSESSING NATURE
PADIGLIONE DEL MESSICO ALLA 56. ESPOSIZIONE INTERNAZIONALE DI ARTE DELLA BIENNALE DI VENEZIA

Data inizio
09 maggio 2015

Data Fine
22 novembre 2015

Arsenale, Sala d'armi, tesa b

Possesing Nature è un progetto presentato dall’Istituto Nazionale di Belle Arti, INBA, realizzato dagli artisti Tania Candiani e Luis Felipe Ortega, a cura di Karla Jasso, selezionato per la coerenza concettuale, la risoluzione tecnica e la forza estetica a rappresentare il Messico alla 56esima Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia. Esso si fonda sull’idea di giustapposizione fra Venezia e il Messico, città anfibie: mentre la prima abbraccia il mare, si sposa con esso, l’altra è arida e i suoi laghi sono stati prosciugati per costruire città durante il dominio coloniale. È una sola opera a doppia firma: una grande installazione, un sistema idraulico che cerca di sottolineare l’imprevedibilità di un eventuale squilibrio naturale e le diverse reazioni a esso. In un mondo globalizzato la tecnologia aspira con arroganza a dominare la natura per arrivare a riconoscersi inevitabilmente come un meccanismo vizioso e viziato.

Giorni mostra:

Visitatori:

MondoMostre Roma