Nella natura come nella mente

Data inizio
14/04/2022

Data Fine
06/11/2022

Parco Archeologico di Segesta

Organizzata per il Parco Archeologico di Segesta – Dipartimento dei beni e dell’identità siciliana - Assessorato dei beni culturali e dell'identità siciliana da MondoMostre in collaborazione con la Fondazione Merz, curata da Beatrice Merz e Agata Polizzi, è un percorso a tappe, la ricerca di una narrazione comune tra artisti di linguaggio diverso. Mario Merz, Costas Varotsos e Ignazio Mortellaro leggono il potere generativo del numero e dell’immaginazione, affrontano il tempo dilatato e la forma espansa, affrontano con elegante rispetto, l’armonica compostezza degli antichi manufatti, ma non si lasciano intimorire. Il numero e la forma, il codice e la sostanza che esprime, si inseriscono in uno spazio vivo: numeri e scritture in neon blu e rosso - la sequenza di Fibonacci - si stendono sulle colonne dell’antico tempio; sculture di spirali trasparenti ed iridescenti, fatte – si penserebbe - per essere scolpite dalla luce; fusioni antiche di artisti contemporanei punteggiano lo spazio con la potenza dei riti arcaici che risuonano sulle colline. Il ritmo, il numero può ritrovarsi ovunque in natura: la crescita di un vegetale che cerca di guadagnare la luce, ovvero il suo orientarsi perfetto; le spirali che dimostrano la volontà naturale di accrescere e occupare nel miglior modo lo spazio e, in questo caso, il palcoscenico. Estetica del necessario, oltre il tempo dell’uomo e del suo gesto.

Giorni mostra:

Visitatori:

ORARI

dal 14 aprile al 30 settembre 2022
dalle 9:00 alle 19:30
(Ultimo ingresso un’ora e mezza prima dell'orario di chiusura del sito)

dal 1 ottobre al 29 ottobre 2022
dalle 9:00 alle 19:30
(Ultimo ingresso un’ora e mezza prima dell'orario di chiusura del sito)

dal 30 ottobre al 6 novembre dalle 9:00 alle 17:00
(Ultimo ingresso un’ora e mezza prima dell'orario di chiusura del sito)

BIGLIETTI

2€ + biglietto ordinario, cumulativo e ridotto di ingresso al Parco

MondoMostre Roma